martedì 9 febbraio 2010

Il fibroadenoma - notizie utili sulla più frequente patologia benigna della mammella

Il Fibroadenoma


Il fibroadenoma e' il piu' frequente tumore benigno , con una massima incidenza nelle donne giovani tra i 20 e 50 anni.
I fibroadenomi hanno la tendenza ad aumentare di volume durante la gravidanza e a regredire dopo la menopausa.Generalmente si presentano con un nodulo unico ma in circa il 15% dei casi si possono essere multipli.
Il fibroadenoma e' considerato un processo iperplastico che coinvolge una unita terminale dutto –lobulare ed il tessuto connettivo circostante.Dalle ultime ricerche sembra che la cellula originaria del fibroadenoma sia il fibroblasto.
Influenza ormonale e fibroadenoma:Essendo i fibroadenomi costituiti dalle stesse cellule del tessuto mammario normale, essi mostrano uguale risposta della ghiandola mammaria agli stimoli ormonali ed in particolare tendono ad aumentare durante la gravidanza e all’allattamento e a diminuire in menopausa.L’utilizzo di pillola anticoncezionale non sembra influenzare l’incidenza del fibroadenoma , ne provocarne l’aumento di dimensione.Mentre in coloro che assumono terapia ormonale sostitutiva in menopausa si puo avere un lieve aumento di dimensioni, provocato anche dall’aumento di tessuto circostante.
Clinicamente si presenta come un nodulo di consistenza fibrosa , spesso mobile , non e quasi mai spontaneamente dolorabile e nemmeno alla palpazione.Alla palpazione presenta contorni netti, superficie liscia , ma qualche volta polilobulata.La maggior parte dei fibroadenomi non supera i 2-3 cm di dimensione e tendono a rimanere stabili nel tempo.
Diagnosi: proprio per le sue caratteristiche spesso la diagnosi e' clinica, avvertendosi alla palpazione e spesso all’autopalpazione.La diagnosi strumentale si avvale della semplice ecografia mammaria, dove il fibroadenoma si presenta come una neoformazione ipoecogena con asse maggiore parallelo alla cute.Qualora vi siano dubbi alle immagini strumentali ( possibile cisti liquida densa o linfonodo) oppure al suo comportamento clinico quale rapida crescita o comparsa in eta' avanzata sarebbe opportuno un esame citologico con ago aspirato o un esame istologico dopo sua asportazione.
Terapia : in passato si suggeriva la sistematica asportazione asportazione dei fibroadenomi nella paura che si potessero con glia nni trasformare in tumori, ipotesi infondata e priva di riscontri scientifici.Attualmente sono molto ridimensionate le indicazioni all’asportazione chirurgica di un fibroadenoma si sono molto ridotte , infatti si raccomanda solo nei seguenti casi:
1) dubbio diagnostico 2)significativo aumento delle dimensioni nel giro di uno due anni3)quando le dimensioni del fibroadenoma, in rapporto alle dimensioni della mammella creano problemi estetici o psicologici alla paziente.

Anatomia patologica : macroscopicamente il fibroadenoma si presenta come una nodulo a margini arrotondati, a superfice liscia: al taglio presentano un aspetto fibroso e di colore madreperlaceo e presenta componente connettivale e ghiandolare .Si distinguono principalemte 2 tipi
1) intracanalicolare, quando l’iperplasia determina l’ostruzione del lume ghiandolare2) pericanalicolare, quando l’iperplasia si sviluppa atorno alla superfice ghiandolareIn alcuni casi possono coesistere entrambe le forme.


Riferimenti bibliografici
Mario Rientes-Cicero Urban –Chirurgia della mammella estetica e ricostruttiva _ Edizioni Piccin 2007
Trattato di senologia- edizioni Piccin 2004Neoplasie della mammella: dalla diagnosi al trattamento : Cosmi E.-Pinotti J. See-Edizioni 2006Senologia-
Diagnostica per Immagini – Umberto Veronesi Edizioni medico scientifiche 1997

A CURA DELProf. Massimo Vergine Univerista' "La Sapienza" di Roma Policlinico Umberto I Dipartimento Scienze Chirurgiche

per approfondimenti http://www.senologia.eu/

12 commenti:

Anonimo ha detto...

salve mi chiamo sara e ho 26 anni,mi sn accorta di avere questo fibradeoma quando ero incinta,diciamo che sn quasi 2 anni che lo tengo.dp un anno dal ecografia mi fa male un pò.mi dv preoccupare? La realtà un pò di paura la tengo ma solo xkè cio un bimbo di 1 anno...distinti saluti.

Prof. Massimo Vergine ha detto...

Buonasera, assolutamente nulla da preoccuparsi. E' necessario comunque sottoporsi ad una ecografia all'anno per controllare l'andamento del fibroadenoma.

Prof. Massimo Vergine

Anonimo ha detto...

Ho fatto l ecografia e mi e uscito questo fibroadenoma il dottore che mi ha visitato mi ha consigliato di aspirare questo fibroadenoma poi valutare se operarmi o no mentre il mio dottore curante mi ha consigliato di toglierlo... Sono indecisa... Lei cosa consiglia???

Anonimo ha detto...

Salve, ho 21 anni e ho appena effettuato la mia prima ecografia mammaria. L'ecografista ha evidenziato tra il QSE ed il QSI di destra, un nodulo ipoecogeno di 10 mm, in sede profonda, da riferire a fibroadenoma. Mi devo preoccupare? Cosa ne pensa? Grazie mille e Distinti Saluti. Noor da Caserta

crixena ha detto...

Salve, ho 33 anni e stamattina ho fatto un'ecografia di controllo per tre fibroadenomi che ho al seno. Due dei tre sono stabili a 16-18mm. Mentre un terso da 19mm che era 6 mesi fa ora è di 25mm. Il medico mi ha consigliato di toglierlo chirurgicamente. Se sì, l'operazione in cosa consiste?
La ringrazio anticipatamente.
Cristina

crixena ha detto...

Buongiorno, mi chiamo Cristina, ho 33anni. Stamattina ho fatto l'ecografia al seno, il controllo dopo 6 mesi. Ho tre fibroadenomi, due di 16-18mm, dai risultati di questa mattina sono rimasti invariati, mentre un terzo da 19mm è ora di 25mm. Il medico me ne ha consigliato l'asportazione. Lei concorda? E se sì, in cosa consiste l'operazione? La ringrazio anticipatamente.

Prof. Massimo Vergine ha detto...

Buonasera, se il fibroadenioma tende a crescere si può asportare facendo l'esame istologico definitivo

Anonimo ha detto...

Capisco la tua paura perche' pure io ho una bimba piccola. Ho levato due fibroadenomi e' andato tutto bene in giornata sono ornarnata a casa,quindi stai tranquilla.

Anonimo ha detto...

Può rivelarsi nel tempo come un tumore maligno che deve essere asportato?

Massimo Vergine ha detto...

No l'incidenza che si trasformi in maligno è meno dell'1%

Anonimo ha detto...

Buonasera ho 23 anni a 18 ho tolto i primi 2 fibroadenoma dopo un anno ne sn cresciuti altri 3 e ora nell'ultimo anno nn so se sn state le pillole o la menopausa cn la cerazette ne ho 10 in cui 2 molti grossi ke in 6 mesi sn cresciuti di 1 centimetro ciascuno .. Ma xke mi si moltiplicano sempre ?

Simona ha detto...

Buongiorno ho 26 anni e ho deciso di sottopormi ad un intervento di chirurgia estetica..mastoplastica additiva che farò tra una
settimana.Oggi ho scoperto di avere due fibroadenoma di 1,5 cm uno per ogni seno... il medico mi ha detto che è necessaria un' asportazione..ilchirurgo plastico sostiene l'inverso e che la mastoplastica additiva potrà essere effettuata comunque e senza rischi dato che verrà effettuata una tecnica chiamata dualplaine che non
andrà a toccare la mammella. Cosa mi consiglia? grazie....