Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2015

Ca al seno HER2+, linfociti infiltranti possibile biomerker per scegliere la terapia

Il livello di linfociti infiltranti il tumore (TIL) stromali può influire su quale sia trattamento più efficace nelle donne con un tumore al seno HER2-positivo, stando ai dati di uno studio presentato di recente al San Antonio Breast Cancer Symposium (SABCS).

Edith Perez, del Mayo Clinic Cancer Center e del Mayo Clinic College of Medicine di Jacksonville, in Florida, ha presentato i risultati di uno studio in cui si dimostra che le donne con un cancro al seno HER2-positivo che hanno livelli elevati TIL stromali hanno un minor rischio di recidiva dopo il trattamento con la sola chemioterapia rispetto a quelle con livelli bassi di questi linfociti.

"Questi risultati suggeriscono che i livelli di cellule immunitarie infiltranti il tumore possono fungere da biomarker per identificare le pazienti che potrebbero avere buoni risultati anche senza trastuzumab, ma occorre ora effettuare ulteriori studi clinici di ampie dimensioni prima di poter pensare di cambiare la pratica clinica ed escl…