Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta inps

Tumore al seno e ovarico: novità INPS su riconoscimento di invalidità

Una circolare INPS cambia la valutazione dell’invalidità civile per le donne anche sane ma con mutazioni nei geni BRCA che si sottopongono a mastectomia o chirurgia  preventiva

L’INPS riconoscerà una corretta percentuale di invaliditàalle donne portatrici delle mutazioni BRCA1 e BRCA2 che sceglieranno la chirurgia preventiva di seno e/o ovaie anche senza aver sviluppato la malattia.
Si tratta di una novità importante, perché si tiene conto non solo della menomazione fisica conseguente a tali interventi, ma anche delle ricadute psicologiche dell’essere portatori di un alto rischio genetico.

CHI E’ INTERESSATO DALLA MISURA – In Italia le persone portatrici delle mutazioni BRCA sono calcolabili, in assenza di dati nazionale certificati, tra le 75 e le 150 mila. Si tratta di persone esposte al rischio di sviluppare in giovane età, anche sotto i 30 anni, i tumori al seno, all’ovaio, e all’endometrio, oltre ad altre neoplasie. Il rischio deriva da una predisposizione di tipo genetico, ch…